L'ITIS GIOVANNI XXIII ha acquistato un frigorifero specifico per la conservazione dei farmaci salvavita.

Sono stati stilati i protocolli di accoglienza agli alunni: disabili, con patologie, DSA e stranieri, consultabili nella sezione INCLUSIONE


IMG 20191119 WA0012Venerdi 13 Dicembre alle ore 15.00 presso l'Aula Magna "Federica Cavallaro" dell' ITIS Giovanni XXIII, l'alunna  Martina Borella della IV F presenta il suo romanzo "Il profumo è dietro l'angolo". Vi aspettiamo numerosi !

La premiazione della settima edizione del Concorso letterario “Un sorriso per Federica ed Eleonora” avverrà il giorno 13 dicembre dalle ore 10.30, nell’Aula Magna dell’Istituto.

Il 25 novembre è la giornata internazionale ‘contro la violenza sulle donne’, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999.

Tantissime le iniziative poste in essere per sensibilizzare, riflettere, educare al rispetto delle donne, combattere contro la violenza di genere.

Anche l’Itis Giovanni XXIII di Roma, diretto dal DS Arturo Marcello Allega, ha contribuito ad un’opera di sensibilizzazione e di presa di coscienza del fenomeno della violenza di genere organizzando il 21 novembre  un convegno presso l’Auditorium del Seraphicum nell’ambito del progetto attivato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento delle Pari Opportunità, che vede la partecipazione di altre sette scuole di Roma e di enti non istituzionali.

Il convegno, grazie alla partecipazione di relatrici e relatori di spessore, ha analizzato il fenomeno della violenza di genere seguendo anche le tappe che dal 1948 ad oggi le donne hanno percorso per conquistare la parità con gli uomini. Il convegno ha soprattutto cercato di sensibilizzare la numerosa platea di studentesse e studenti presenti a prendere coscienza del fenomeno e soprattutto di essere loro gli attori di un cambiamento sociale e culturale.

L’on. Maria Pia Garavaglia è intervenuta coinvolgendo i presenti a riflettere sulle conquiste che le donne hanno raggiunto in settanta anni di elezioni esortando i giovani a prendere coscienza del fenomeno e soprattutto di quanto lentamente avviene il cambiamento.

La prevenzione della morte cardiaca improvvisa arriva nelle scuole di Roma e provincia.
Stando ai dati in Italia ogni anno più di 1000 giovani apparentemente sani, di età inferiore ai 35 anni, muoiono di morte cardiaca improvvisa.
Sono eventi tragici, devastanti dal punto di vista familiare e sociale che, potenzialmente, si possono prevenire.
Per la prevenzione delle morti cardiache improvvise tra i giovani è partito il progetto “A Scuola con il Cuore” che prevede screening gratuiti nelle scuole superiori della Regione Lazio.
Il progetto è promosso dall’Istituto Nazionale per le Ricerche Cardiovascolari (INRC ), in collaborazione con l’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI.
La prima tappa si è svolta fino al 12 ottobre presso l’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI e ha visto coinvolti i ragazzi dell’ITIS “Giovanni XXIII” di Roma, istituto già
sensibile ai programmi di screening. Il progetto continuerà in altre scuole romane e laziali grazie alla collaborazione istituita da anni con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e
della Ricerca.

PARTECIPATE IN MASSA ALLA PARTITA

Gli studenti del II e IV Serale inizieranno le lezione Lunedì 21/10/2019 dalle ore 17.00 alle ore 19:00.

Durante questo primo incontro  la Prof.ssa Rezza, referente del corso serale, interverrà per comunicazioni relative al patto Formativo.

Si invitano gli iscritti al corso serale (III e IV) a partecipare alla riunione che si terrà il giorno venerdi 11/10/2019 alle ore 16.00 presso l'ITIS GIOVANNI XXIII per concordare l'avvio dei corsi.